alice lifestyle leonardo marcopolo

Ogni regione ha le sue specialità. E scoprirle è sempre un piacere…

Non si può passare per la Liguria, ad esempio, senza aver assaggiato la famosa focaccia alla genovese. Non una semplice focaccia ma una vera e propria opera d’arte culinaria. Una ricetta che ha radici molto profonde, poiché viene tramandata di generazione in generazione.

La sua preparazione, ricca di storia, è protagonista della cultura gastronomica ligure, al punto tale da diventare un presidio slow food. Senza contare che la focaccia alla genovese è famosa in tutto il mondo, anche se è praticamente impossibile ricreare al di fuori della sua terra natia la sua fragranza originale.

Ma quali sono le caratteristiche principali di questa focaccia particolare? Morbida all’interno e al tempo stesso rivestita da uno strato croccante con un filo d’olio a renderla lucida. In alcuni casi, a seconda dei gusti, viene “aromatizzata” con una spruzzata di vino bianco. A rendere speciale la focaccia alla ligure ci sono anche lunghi tempi di lievitazione e di lavorazione (non inferiori alle otto ore).

Lo chef Mattia Poggi ce ne offre una versione semplificata ma pur sempre eccezionale. Vediamo come procede nella sua ricetta…

 

Per la realizzazione della focaccia alla genovese  sono stati utilizzati i prodotti Tognana.

foto Tognana

Focaccia alla Genovese ultima modifica: 2017-04-07T17:52:53+00:00 da alicecoccia