alice lifestyle leonardo marcopolo

Come cucinare il filetto di maiale

Il filetto di maiale è una delle carni più magre disponibili e, secondo la tabella di confronto dei produttori di carne di maiale nazionale, è quella con il più basso contenuto di grassi saturi, come i petti di pollo

Il filetto è parte del lombo e poiché vi è molto poco grasso su un filetto può essere preparato in tantissimi modi, in particolare saltati nell’olio bollente o tagliati e appiattiti come medaglioni

La cottura del filetto di maiale

Il condimento della carne di maiale può essere saporita da marinatura prima o dopo della cottura

Una cosa molto importante da tenere a mente per quanto riguarda la cottura del filetto: non va fatta cuocere molto, una cottura eccessiva provoca l’asciugatura della carne

È una buona idea utilizzare un termometro di carne per testarne la cottura

La temperatura perfetta per uccidere ogni trichine: dai 150° C ai 165° C (tenendo in considerazione le inesattezze del termometro).

Il prezzo del filetto spesso è un po’ più alto rispetto alle altre carni, ma se comprata fresca, si mantiene in congelatore dai 3 ai 6 mesi e…si prepara in tantissimi modi: in padella, al forno, alla griglia o arrosto.

Ricette con il filetto di maiale

Filetto al pepe verde

Filetto di maiale al marsala

Filetto di maiale in crosta

Filetto di maiale alle mele e mirtilli

Filetto di maiale in salsa di senape

Filetto di maiale: i consigli per cucinarlo ultima modifica: 2014-10-15T13:56:21+00:00 da