alice lifestyle leonardo marcopolo

Regole per rafforzare il sistema immunitario

Fai il pieno di vitamina D

Questo presioso alleato consente di ridurre problemi di salute di vario genere, a partire dal più banale raffreddore fino a patologie più serie quali il cancro. Il nostro corpo produce naturalmente vitamina D, sintetizzandola dalla luce solare, ma è possibile ottenerla in piccole dosi anche consumando pesci grassi come il salmone o latte fortificato.
Una recente ricerca dell’American Journal of Clinical Nutrition suggerisce che l’assunzione di un integratore può aiutare a rafforzare il sistema immunitario. In uno studio condotto su più di 300 bambini giapponesi, infatti, quelli che avevano assunto quotidianamente integratori di vitamina D (1.200 UI) sono stati per il 40 per cento meno colpiti dal comune virus influenzale di coloro che avevano preso invece solo un placebo.

Studi di laboratorio indicano che la vitamina D può aiutare a identificare le cellule del sistema immunitario e distruggere batteri e virus.

Assumere una dose giornaliera di fibra solubile

Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista Brain, Behavior and Immunity, i topi a cui era stata somministrata una dieta ricca di fibre solubili per sei settimane, avevano avuto dei tempi di reazione da una infezione batterica dimezzati rispetto a quelli nutriti con fibre miste.
La fibra solubile, abbondante in agrumi, mele, carote, fagioli e avena, aiuta a combattere le infiammazioni. Quella insolubile invece, presente nel grano, nei cereali integrali, in noci e verdure a foglia verde, è altrettanto importante per la salute generale, ma non sembra avere lo stesso impatto sul sistema immunitario.

Sforzatevi dunque di assumere dai 25 a 38 grammi di fibra totale al giorno, prestando particolare attenzione a quella solubile.

Mantenetevi magri

Gli adulti in sovrappeso che hanno ridotto il loro apporto calorico giornaliero di circa un terzo hanno riscontrato un aumento del 50 per cento della propria capacità immunitaria. Limitare il numero delle calorie assunte, infatti, può ridurre il livello di composti nel corpo che deprimono la risposta immunitaria.
Gli studi sugli animali suggeriscono tuttavia che la restrizione calorica potrebbe essere eccessiva per individui normopeso. Cercare di mantenere il vostro peso corporeo nella norma, perché mangiare più di quanto il vostro organismo ha bisogno ostacola il corretto funzionamento del sistema immunitario.

E ricordate: quando tagliare sulla quantità, è necessario essere ancora più vigili sulla qualità della vostra dieta. Mangiate dunque più frutta e verdura e scegliere fonti proteiche magre, come il pesce, il pollo il latte scremato.

Come rafforzare il sistema immunitario: 3 buone abitudini ultima modifica: 2011-11-25T15:54:42+00:00 da