alice lifestyle leonardo marcopolo

L’Italia si tingerà idealmente di giallo il prossimo 27 novembre. Si terrà proprio quel giorno infatti la prima edizione del “Collio Day”, progetto congiunto del Consorzio Tutela Vini Collio e Slow Wine per promuovere un territorio dalla lunga storia vitivinicola, conosciuto in tutto il mondo per i suoi grandi vini bianchi, che ha saputo fare della tradizione e dell’innovazione i suoi punti di forza.

Da nord a sud, tutta l’Italia sarà coinvolta in questa speciale iniziativa, ospitata all’interno delle enoteche Slow Food dei capoluoghi italiani, nelle quali sarà possibile intraprendere un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’enologia e della cucina di un angolo del Friuli Venezia Giulia. I produttori del Collio proporranno infatti  in degustazione le loro etichette: dagli autoctoni Friulano e Ribolla Gialla, al Collio Bianco, uvaggio simbolo del territorio, fino al Pinot Grigio coltivato nel Collio da più di 150 anni.
I vini verranno abbinati a piatti e specialità culinarie friulane, che vedranno la partecipazione anche del Consorzio di Tutela del Formaggio Montasio DOP e di Friultrota con la Trota affumicata di San Daniele, partner dell’iniziativa.
Inoltre, in alcuni ristoranti selezionati delle varie città, saranno in programma delle cene con menù dedicato ai vini e alla cucina del Collio.

Il “Collio Day” rientra tra le iniziative di celebrazione del cinquantesimo anniversario del Consorzio Tutela Vini Collio. Mezzo secolo di attività per uno dei consorzi più antichi d’Europa, il terzo in Italia ed il primo in Friuli Venezia Giulia.

Appuntamento dunque, per tutti gli amanti del buon vino e delle eccellenze enogastronomiche  italiane, il prossimo 27 novembre:  un giorno da segnare in agenda, un’occasione unica per bere Collio e conoscere, dal nord al sud d’Italia, una denominazione rinomata in tutto il mondo.

Collio

Al via la prima edizione del “Collio Day” ultima modifica: 2014-11-18T17:48:59+00:00 da