Category Archives: Menu di San Valentino

Menu di San Valentino: idee e ricette

Menu di San Valentino: le idee e le ricette per voi

Il giorno più romantico dell’anno si avvicina…San Valentino sta per bussare alle porte dei cuori di tutti gli innamorati di ogni sesso ed età.
Noi vogliamo accoglierlo con un menu di San Valentino fatto di idee e ricette ad hoc, semplici da preparare e adatte a tutte le tasche.

E anche per chi non amasse particolarmente la festa di San Valentino, questo sfizioso menu è un’ottima occasione per preparare una cenetta romantica o tra amici, e assaporare insieme i piaceri di una tavola ben imbandita.

A tal proposito abbiamo pensato anche a qualche originale idea per apparecchiare una tavola di San Valentino con stile e impeccabile romanticismo. Perché la cena di San Valentino va organizzata alla perfezione e senza lasciare nulla al caso.

Inoltre, per chi volesse rendere il giorno di San Valentino davvero speciale con un pensiero in più alla propria dolce metà, noi suggeriamo un regalo ad hoc che non la lascerà indifferente. Date un po’ un’occhiata qui…

Regali di San Valentino per lui

Regali di San Valentino per lei 

Ma andiamo per ordine e dedichiamoci ora alle portate del nostro menu di San Valentino

Menu di San Valentino: Antipasto

Gamberi saltati con crema in rosa

Inizio soft con un antipasto di San Valentino per niente male. La nostra idea sono dei gamberi saltati con una crema rosa a base di barbabietola, tuorli e succo di limone. Diamoci da fare!

Preparazione dei gamberi saltati

Sbucciate la barbabietola e passatela alla centrifuga per ricavarne il succo (se non avete la centrifuga, passatela al mixer e filtrate).
Continuate a leggere la ricetta…

Menu di San Valentino: primo

Calamarata di baccalà e ceci

A seguire un antipasto di pesce come i gamberi saltati, non può che essere una calamarata. Ma stavolta, invece di preparare la tradizionale calamarata, abbiamo deciso di variare sostituendo i calamari con baccalà e ceci.

Preparazione della calamarata

Spellate il baccalà, tagliatelo a tocchetti ed eliminate tutte le spine. Scaldate un filo di olio in un’altra casseruola con lo spicchio di aglio schiacciato, unite i ceci, profumate con un po’ di rosmarino e lasciate insaporire per una decina di minuti.
Continuate a leggere la ricetta…

Menu di San Valentino: secondo

Calamari scottati su carciofi fritti

Se li abbiamo saltati nella prima portata, li ritroviamo nel secondo piatto. Sono i calamari, da preparare scottati su carciofi fritti. Una vera sciccheria da adagiare nel piatto su una soffice crema di patate e carciofi perché, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte a tavola.

Preparazione dei calamari scottati

Sbucciate la patata e tagliatela a dadini. Sbollentate i gambi di carciofo e i dadini di patata in acqua bollente e leggermente salata, quindi scolateli e raccoglieteli nel bicchiere del mixer.
Continuate a leggere la ricetta…

Menu di San Valentino: contorno

Purè di patate zucchine e menta

Delicato e raffinato è il contorno che vi proponiamo per questo menu di San Valentino. Un purè di patate arricchito dal gusto delle zucchine e di qualche fogliolina di menta per dare quel tocco afrodisiaco alla nostra cena. Che lo sappiamo bene, a San Valentino non può proprio mancare…

Preparazione del purè di patate e zucchine

Lavate bene le patate e le zucchine, sbucciate le prime e fate tutto a tocchetti (eliminando dalle zucchine un pochino della parte interna bianca). Raccoglieteli in una casseruola e coprite di acqua fredda.
Continuate a leggere la ricetta…

Menu di San Valentino: dolce

Cuori di cioccolato e arancia

Dulcis in fundo non potevano che esserci dei soffici cuori di cioccolato, da assaporare in due a lume di candela. I cuori di cioccolato e arancia sono l’idea perfetta per decorare la tavola di San Valentino.

Preparazione dei cuori di cioccolato

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro; amalgamate accuratamente, profumate con la scorza dell’arancia grattugiata e tenete da parte. Spremete e filtrate il succo dell’arancia.
Continuate a leggere la ricetta…

Menu di San Valentino: quel dolce in più…

Mousse di clementine

A San Valentino ogni dolcezza vale, meglio ancora se da mangiare. Nella sera più romantica dell’anno, uno strappo alla regola si può anche fare…e noi abbiamo deciso di farlo con un secondo dolce: la mousse di clementine. Una mousse tutta da gustare rigorosamente con un cucchiaio!

Preparazione della mousse di clementine

Sciacquate le clementine e asciugatele accuratamente; grattugiate la scorza di una clementina e tenetela da parte. Tagliate a metà quattro clementine e ricavatene il succo. In una terrina lavorate a bagnomaria il tuorlo con lo zucchero e la scorza grattugiata della clementina.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: menu di carne

San Valentino è alle porte. Sapete già come stupire la vostra dolce metà per una serata all’insegna del romanticismo? Noi qualche idea per un San Valentino speciale ce l’abbiamo e ve la serviamo su un piatto d’argento.

A San Valentino la scelta giusta è sempre una cenetta a lume di candela con un menu di carne ricco ed elegante, capace di conquistare fin dalla prima portata. Mettete da parte il panico, perché preparare una cena di San Valentino con un menu di carne non sarà uno stress ma un vero piacere. Iniziamo dall’antipasto…

San Valentino 2015: antipasto

Per l’antipasto di San Valentino abbiamo deciso di tenerci sul leggero, pur mantenendo nel menu sapori forti e decisi.

La nostra idea è di preparare un antipasto finger food con dei frollini al parmigiano con crema di carciofi. Croccanti ma morbidi all’interno, i frollini di parmigiano sono ottimi da abbinare ad un vino rosso corposo, come ad esempio il Brunello di Montalcino. Tra una chiacchiera e l’altra, poi, si sa, “frollino che vai, frollino che vieni”…

Preparazione dei frollini al parmigiano

Miscelate la farina con il parmigiano, il sale, il curry e il lievito. Incorporate il burro ammorbidito a tocchetti e i tuorli, e impastate velocemente; formate una palla e fate riposare in frigorifero per 30 minuti. Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata e ritagliate, con l’apposito stampino, tanti frollini.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: primo di carne

Diamo un tocco internazionale al nostro menu di San Valentino con una ricetta semplice ma molto particolare…

Quando la cucina orientale incontra le ricette della nostra cultura, ne vengono fuori dei piatti straordinari. È il caso del riso thai profumato con fegatini di pollo, una ricetta che unisce la tradizione culinaria contadina dei fegatini di pollo ad un ingrediente tipico dell’Oriente: il riso thai. Ideale per stupire a San Valentino.

Preparazione del riso thai con fegatini di pollo

Tagliate grossolanamente le cipolle e fatele cuocere in padella con un filo di olio; appena inizieranno a rosolare, coprite con l’acqua e fatele appassire su fiamma dolce. Tagliate a pezzetti i fegatini di pollo, eliminando l’eventuale grasso in eccesso, aggiungeteli in padella con le foglie di alloro, la maggiorana tritata e qualche cappero, e fate cuocere.
Continuate a leggere la ricetta… 

San Valentino 2015: secondo di carne

Ci siamo tenuti leggeri con antipasto e primo, ma è arrivato il momento di esagerare con il piatto forte del menu San Valentino

Una cena importante come quella di San Valentino richiede un secondo di carne particolare e ricco. La nostra idea è il petto di tacchino ripieno con frutta secca, pane e porchetta. Una ricetta che vi porterà via un po’ di tempo e pazienza per la sua preparazione ma che vi farà scendere in tavola sicuri di vincere.

Preparazione del petto di tacchino ripieno

Affettate lo scalogno e fatelo stufare dolcemente in una casseruola con una noce di burro, aggiungete la porchetta, sminuzzata, bagnate con il marsala e fate sfumare.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: contorno

Colorato e gustoso è il contorno ideale per accompagnare il petto di tacchino ripieno…

Cosa c’è di meglio di meglio di una caponata di ortaggi d’antan? La caponata di ortaggi nasce dalla cucina “di un tempo”, quando si cucinava con i soli ingredienti che si avevano nell’orto o in dispensa. Oggi, le ricette della cosiddetta cucina povera sono le più apprezzate e amate da tutti. Servite la caponata di ortaggi in deliziose cocotte di ceramica, e completate il contorno con un ingrediente speciale.

Preparazione della caponata di ortaggi

Sbucciate e tagliate a dadini le patate, le radici di pastinaca e la barbabietola. Lavate le carote, raschiatele sotto l’acqua corrente, spuntatele e tagliatele a tocchetti spessi mezzo cm. Affettate gli scalogni e fateli appassire in una casseruola con un filo di olio.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: dolce

Non sarebbe una vera e propria cena di San Valentino senza averci messo il cuore…

E cuore sia. La nostra proposta sono dei piccoli cuori al semifreddo di ricotta con caditi e frutta: una meraviglia per gli occhi e il palato. Il dolce è la conclusione di una cena indimenticabile e come tale ha la sua importanza. Con i cuori al semifreddo di ricotta farete un figurone a tavola.

Preparazione dei cuori al semifreddo di ricotta con canditi e frutta

Preparate degli stampini a goccia, dove andrete a sistemare il composto poco prima di metterlo nel freezer. In una casseruola versate il latte e lo zucchero semolato; mettete sul fuoco e portate a bollore. Con le fruste elettriche montate a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero a velo e la maizena.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: la mise en place

Naturalmente, a San Valentino, non può mancare la cura della mise en place, che dovrà essere romantica ma non eccessiva. A darci i consigli giusti per apparecchiare una perfetta tavola di San Valentino non poteva che esserci lei, una vera esperta dell’arte del ricevere, Csaba Dalla Zorza. Leggiamo i suoi consigli…

Leggi anche

San Valentino 2015: menu di pesce

Regali di San Valentino per lui

Cena di San Valentino, come apparecchiare la tavola

Cena di San Valentino – Menu a base di pesce

Se può essere davvero romantico, la sera di San Valentino, invitare (o essere invitati) per una cenetta romantica in un ristorante d’atmosfera, è davvero bello anche regalare un po’ del nostro tempo alla nostra dolce metà preparando per lui/lei una cena di San Valentino creata appositamente per l’occasione e studiata per incontrare i gusti della persona amata e magari dedicando qualche attenzione in più all’apparecchiatura della tavola

Anche in vista di San Valentino, la grande famiglia di food blogger di Alice si è mobilitata, creando e postando ogni sorta di ricette: dalle più tradizionale (..ma è davvero sufficiente dare a qualsiasi piatto la forma di un cuore per trasformarlo d’incanto in un piatto di San Valentino?) alle più ricercate e originali, magari con un tocco afrodisiaco…

Vi proponiamo qui un primo menu per la cena di San Valentino, che abbiamo creato mettendo insieme alcune delle ricette che ci hanno colpito di più e facendo in modo che le varie portate si armonizzassero tra loro. Ne è venuto fuori uno sfizioso e romantico menu a base di pesce.

Cena di San Valentino – L’antipasto
Per l’antipasto di questo nostro menu per San Valentino a base di pesce abbiamo scelto la fresca insalatina di gamberi con arance e zenzero della nostra amica blogger Barbara, autrice del blog Una Tappa in Cucina.
Quando noi di Alice lanciamo una sfida, Barbara è sempre fra le prime a rispondere e di solito non ci delude mai. È andata così anche stavolta.

Clicca qui per la ricetta

 

Cena di San Valentino – Il primo
La proposta per il primo piatto per la cena di San Valentino arriva da Napoli ed è opera di Patrizia, autrice del blog La Cena Quasi Perfetta. Non sappiamo la vostra cena di San Valentino sarà perfetta (o quasi..) oppure no, ma certamente ricettine come questa non possono che contribuire a renderla speciale.  Vi consigliamo allora questo risotto allo spumante e pepe rosa.
All’interno di un menu che prevede pesce sia come antipasto che come secondo, ci è sembrato giusto spezzare con un primo piatto neutro, ma stuzzicante e raffinato, da accompagnare magari con un buon vino bianco o del prosecco.

 

Cena di San Valentino – Il secondo

Nel nostro menu di pesce per la cena di San Valentino, non poteva mancare “sua maestà” il tonno: trancio di tonnetto con fragole e radicchi. 
Con questa ricetta, che propone un accostamento decisamente in solito ma azzeccatissimo, hanno voluto stuzzicare il nostro palato (e i nostri sensi) due “innamorati DOC”, Marco e Patrizia (“Niente dieta da domani”)
Per loro “amore è..” la grande passione per la cucina, che li accomuna e rende il loro rapporto di coppia ancora più forte e speciale.

Clicca qui per la ricetta

Cena di San Valentino – Il dolce
Se pensate di cucinare qualcosa di particolare per la festa degli innamorati, le prime cose che vi verranno in mente saranno certamente dei dolci. Un’associazione spontanea di idee, quella fra l’amore e il dolce che probabilmente ha origine del nostro inconscio più profondo. O che semplicemente ci è stata inculcata in anni e anni di bombardamento mediatico e commerciale a base di “cioccolatini di San Valentino”, scatole di dolcetti a forma di cuore e simili…
È possibile liberarsi da questo cliché? A quanto pare è più difficile di quanto sembri.
Tra le ricette dolci proposte dai nostri food blogger abbiamo però scovato questa (perfetta come fine pasto grazie anche alla presenza del caffè) che è romantica pur senza essere banale: le lingue di gatto mousse al cioccolato e caffè.
L’autrice è la nostra amica blogger Marina (“Merincucina”)

Clicca qui per la ricetta

Da tutti noi di Alice a tutti gli amici e le amiche che sono innamorati e festeggeranno San Valentino, l’augurio che possa essere un giorno speciale.

San Valentino 2015: menu di pesce

San Valentino 2015: le ricette per un menu di pesce

Pronti a festeggiare San Valentino 2015 con un leggero e sfizioso menu di pesce? Noi di Alice abbiamo le idee e le ricette più adatte ad un’occasione speciale come la cena di San Valentino. Per i più romantici o per chi preferisce andare controcorrente alla tendenza sempre più diffusa di uscire la sera di San Valentino, una cenetta a lume di candela tra le quattro mura di casa è un’idea infallibile.

Innanzitutto partiamo da una mise en place adatta alla sera di San Valentino. Non sia mai detto che prepariamo menu di pesce strepitoso senza curarci dell’apparecchiatura, che a San Valentino, si sa, diventa essenziale. Facciamoci consigliare da una maestra nell’arte del ricevere: Csaba Dalla Zorza.

San Valentino: come apparecchiare una tavola romantica

L’entusiasmo nell’organizzare un San Valentino esplosivo e l’impegno nel preparare un menu di pesce (o di carne) ad hoc per il proprio compagno, renderanno magica e ancora più esclusiva la vostra serata. Pensiamo ora alla parte più difficile dell’organizzazione: quali sono le ricette più adatte ad una cena di San Valentino? In realtà non ci sono limiti alla fantasia in cucina, ma il consiglio che vi diamo è capire bene i gusti del partner e, soprattutto, cercare di non considerare ricette che possano “appesantire” la serata.

In questo caso vi consigliamo per un San Valentino “light” il menu di pesce, facile e veloce da preparare ma senza perdere di vista l’originalità. Leggetelo, osate e stupite il vostro partner con manicaretti e coccole. Vi auguriamo un San Valentino esplosivo e indimenticabile.

San Valentino 2015: antipasto di pesce

La parola d’ordine del San Valentino 2015 è fantasia. E non c’è niente di più fantasioso dei chupa chups di pesce…

I chupa chups di sogliola sono l’apertura ideale per un menu di pesce che stupisce. Semplici e poco calorici, questi deliziosi finger food di sogliola hanno bisogno di pochi ingredienti per essere preparati. Date un’occhiata alla preparazione…

Preparazione chupa chups di sogliola

Spinate accuratamente i filetti di sogliola aiutandovi con una pinzetta. Tagliateli a pezzettoni e frullateli con l’albume fino a ottenere una crema omogenea. Sciacquate il cerfoglio, tamponatelo con carta assorbente da cucina e tritatelo con la scorza di limone.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: primo di pesce

Elegante, raffinato e molto particolare il riso Venere in apertura del menu di San Valentino fa sempre un certo effetto…

Come prima portata di una cena così importante come San Valentino non poteva che esserci una ricetta davvero originale: riso venere con panna acida, salmone e cipolle caramellate. Una ricetta sofisticata ma preparata con ingredienti semplici: panna, salmone e cipolle. A dare il tocco di gran classe è sicuramente la scelta del riso Venere, ormai facile da trovare anche nei comuni supermercati.

Preparazione del riso venere con panna, salmone e cipolle

In un tegame fate sciogliere il burro, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando bene. Proseguite la cottura come fosse un normale risotto, aggiungendo man mano brodo vegetale caldo.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: secondo di pesce

Una catalana di pesce è la scelta che non delude mai. Ma se sostituissimo l’astice con le mazzancolle?

La catalana di mazzancolle è una ricetta di pesce che può essere servita come antipasto ma anche come secondo. Una variante più facile da preparare (e sicuramente più economica) del classico astice alla catalana. Che ne dite, potrebbe piacere alla vostra dolce metà?

Preparazione della catalana di mazzancolle

Sciacquate accuratamente le mazzancolle. In una padella fate rosolare l’aglio con un filo di olio; unite le mazzancolle e scottatele per appena due minuti. Sgusciate le mazzancolle, incidetele con un coltello lungo l’asse longitudinale ed eliminate il filamento scuro dell’intestino.
Continuate a leggere…

San Valentino 2015: contorno

San Valentino “croccante” con un contorno sano e stuzzicante…

I minirösti di verdure sono il contorno perfetto per dare un pizzico di croccantezza al menu di San Valentino. Una ricetta per cui bastano davvero pochi ingredienti per realizzarla e assicurarsi così uno strepitoso “effetto crunchy”. Patate, carote e un uovo a legare il tutto et voilà i minirösti di verdure sono pronti.

Preparazione dei minirösti di verdure

Con una grattugia a fori medi grattugiate le patate crude e raccoglietele in una ciotola; conditele con un pizzico di sale e lasciatele riposare per una decina di minuti, quindi strizzatele per bene e asciugatele con un canovaccio.
Continuate a leggere la ricetta…

San Valentino 2015: dolci

Se a San Valentino si opta per un menu di pesce per non appesantirsi troppo, il momento del dolce è sacrosanto…

Dopo aver assaporato la leggerezza di un menu di pesce concludiamo San Valentino 2015 con un bel dolce al cioccolato. E cosa c’è di meglio di una torta caprese alle nocciole per finire in bellezza? La torta caprese è il dolce al cioccolato per eccellenza, adatto non solo a chi è amante del cacao ma anche a chi è celiaco e, dunque, intollerante al glutine. Senza contare che il cioccolato è un alimento afrodisiaco…

Preparazione della torta caprese

Tagliate a tocchetti il cioccolato fondente al 70%, raccoglieteli in una casseruola, unite il burro e fate fondere a bagnomaria. Levate e tenete da parte. Sbattete i tuorli con una frusta con 80 g di zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Continuate a leggere la ricetta…

Leggi anche

Cena di San Valentino: come apparecchiare la tavola 

I dolci di San Valentino 

Pizza di San Valentino

Cena di San Valentino, come apparecchiare la tavola

Come apparecchiare la tavola a San Valentino

Per il tête-à-tête più romantico e d’effetto, San Valentino presiede ai sentimenti, ma alla tavola lasciamo che ci pensino dei maestri di stile, ovvero i nostri speciali contributors  della Compagnia del Colle: lo staff preposto al servizio di sala e al banqueting del Palazzo del Quirinale, massimi esperti di ospitalità e galateo. Un’apparecchiatura preziosa e seducente, porcellane e fiori sensuali, un menu studiato per l’occasione e un dessert-gioiello: due cuori golosi e complementari, da servire simbolicamente insieme come pegni d’amore reciproco.

Tavola di San Valentino: la mise en place

La mise en place per la cena di San Valentino non potrà che essere preziosa in ogni dettaglio e sottilmente seducente. Tovaglia bianca di tessuto operato, con tovaglioli rigorosamente in pendant. Porcellane pregiate a decoro floreale e cristallerie fini. Posate d’argento, con posto tavola composto da forchetta, coltello pesce, cucchiaio e tris da frutta.

Il corredo floreale avrà nuance con le dominanti cromatiche dei piatti (da preferire la gamma dei toni più caldi, come il porpora, il rubino, il rosa antico).

Preparate dei lega tovaglioli personalizzati, con una guarnizione romantica in tema con l’intimità dell’occasione.

Per il servizio: da preferire porzioni individuali, fatta eccezione per il dessert, presentato in un piatto di portata composto simbolicamente con due cuori “complementari” incorniciati da lussureggianti guarnizioni.

Tavola di San Valentino: il menu

Raffinato, leggero e mini, il menu di San Valentino deve prevedere due portate al massimo, più il dessert, che sarà il pezzo forte del menu.
Prepariamo un aperitivo al prosecco e crème de Cassis con frutti rossi brinati in tono, a seguire suggeriamo un’insalatina di fiori eduli con crudo di pesce e una crema di astice con fiocchi di patate al prezzemolo.

E come dessert? Qui il romanticismo deve raggiungere il suo culmine: cuori di ricotta con canditi e frutta secca.

Tavola di San Valentino:  ditelo con i fiori

La scelta è accurata e studiata in termini visisvi e olfattivi, cromatici e compositivi. Il bouquet centrale sarà composto da rose sarmentose, piccole azalee, brassicae (cavoletti ornamentali colorati). In aggiunta prepareremo due composizioni individuali “Invito romantico”: rose a cespuglio, foglie di ginkgo bilboa cordate, fette di agrumi essiccati. E nel piatto dessert? Un’orchidea Cattleya, il più sensuale e allusivo dei fiori d’amore, oltre che la specie più pregiata

Tavola di San Valentino: qualche tocco di classe

  • Le due composizioni di fiori individuali “Invito romantico”, di corredo per i due commensali, in aggiunta alla classica composizione centrale
  • La scelta decorativa e cromatica del servizio, sensuale e vagamente orientaleggiante
  • I menu ornati con il medesimo decoro dei piatti (campionato e stampato)

Tavola di San Valentino, l’apparecchiatura romantica

Per la cena di San Valentino tutto deve essere perfetto, dal menu, all’atmosfera che andremo a creare alla tavola, che dovrà essere un vero inno al romanticismo.

Il colore dell’amore tradizionalmente è il rosso, quindi non potremo certo esimerci dal farlo rientrare nelle cromie della nostra apparecchiatura romantica. Non serve esagerare, bastano pochi tocchi per donare alla nostra tavola un’aria raffinata ed elegante, che contribuirà a rendere la nostra cena di San Valentino perfetta, indimenticabile.

Come apparecchiare la tavola di San Valentino

Scegliete una tovaglia semplice, magari bianca con tovaglioli rossi che creano un giusto contrasto e richiamano alla passione, bacche a decorare il tavolo e un centrotavola originale composto da fragole, rose rosse e ciliegie. Mai come in questo caso il centrotavola è l’elemento di unione, un ponte fiorito e profumato che unirà voi e vostri partner come due sponde.

Accanto al tovagliolo della persona che amate potrete mettere una rosa rossa e vi consigliamo di scegliere accuratamente i piatti da usare.

Data l’importanza delle pietanze e la tonalità accesa della tinta che abbiamo scelto, optate per dei sottopiatti: sono eleganti, danno luce alla tavola ma non disturbano le vostre scelte cromatiche.
Al centro del piatto fondo che potrebbe essere bordato di rosso, vi consigliamo di preparare un cuore con dei grani di pepe, magari aiutandovi con una formina per biscotti da colazione. Di certo sorprenderete piacevolmente la vostra dolce metà.

Abbinate bicchieri semplici, magari a stelo lungo, eleganti, ma senza disegni né decorazioni.

Un consiglio: scegliete due o tre elementi su cui puntare ed evitate di caricare troppo la vostra tavola, dettagli in grado di raccontare la vostra storia personale che aggiungeranno un pizzico d’intimità alla vostra cena di San Valentino.

Il vino degli innamorati

Se fosse un fiore, sarebbe una splendida rosa

Se fosse un frutto,sarebbe una fragola matura

Se fosse una poesia, sarebbe la più dolce

Se fosse un sentimento, sarebbe Amore

Se fosse un vino, sarebbe rosso, rosato, spumante

E’ il Pinot nero, il vino degli innamorati per antonomasia.

Un’uva che parte dalla Francia, il percorso che l’ha portata in ogni terra a trasformarsi in una magia, prendendo da ogni zona un accento, un carattere assolutamente peculiare

Il tratto dell’emozione che suscita è figlio della difficoltà di gestione, della delicatezza di questo frutto, così straordinario e così fragile

Un vino che in Italia trova tante voci, tante aziende disposte a mettere in bottiglia le emozioni, i sacrifici, l’amore

Il Pinot nero ha fatto cantare poeti ed esaltato registi, ma è nel brindisi di una coppia innamorata che trova il massimo della sua espressività.

Buon San Valentino!

Dolci ricette per San Valentino

Cerchi deliziose e romantiche ricette per un cioccolatoso San Valentino

Ecco due golose proposte di Alice per concludere in modo speciale il tuo menu..

da gustare sempre in due!

Falso tiramisù al bicchiere 

Ingredienti: 2 pere; 200 g di cioccolato fondente; 250 g di mascarpone; 2 uova;6-8 savoiardi sbriciolati;1 tazzina di caffè; succo di limone; zucchero di canna

Preparazione

1

Sbucciate le pere, tagliatele a metà eliminate il torsolo e disponetele sulla placca del forno, foderata con carta forno

Irroratele di succo di limone, spolverizzatele di zucchero di canna e fatele cuocere in forno a 220 C

Quando saranno diventate tenere, levatele, tagliatele a pezzettini e lasciatele raffreddare.2

Tagliate a pezzettini il cioccolato e fatelo fondere dolcemente a bagnomaria

Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli

Montate questi ultimi con una frusta, quindi incorporate il cioccolato fuso

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, e incorporateli delicatamente al composto di tuorli e cioccolato.3

Bagnate i savoiardi sbriciolati con un po’ di caffè

Distribuite in un bicchiere con il gambo uno strato di pere cotte, coprite con uno di biscotti sbriciolati e infine aggiungete uno strato del composto al cioccolato

Ripetete la sequenza degli strati terminando con il cioccolato, mettete in frigorifero e lasciate raffreddare per almeno 4 ore prima di servire. 

Spiedini di frutta con fondente di cioccolato al peperoncino

Ingredienti: 2 banane; 4 kiwi; 1 mela; 1 pera; ciliegina sotto spirito; 300 g di cioccolato fondente; peperoncino in polvere (la punta di un cucchiaio)

Preparazione degli spiedini 1

Sbucciate banane, kiwi, mela e pera, tagliate le banane e i kiwi a rondelle, la mela e la pera a pezzetti, irrorate tutto con succo di limone e infilzate i pezzetti negli spiedini, alternando i frutti per forme e colori, e ogni tanto aggiungendo una ciliegina sotto spirito.2

Fate fondere delicatamente il cioccolato a bagnomaria, unite il peperoncino e mescolate delicatamente

Levate, velate gli spiedini e servite.

Manca poco per l’arrivo della festa degli innamorati, non sapete ancora cosa preparare

Alice ha ideato per voi, un menu per tutti gusti

Cosa aspetti a consultare tutte le ricette di San Valentino su Alice?

E scopri i nostri consigli per la scelta di un albergo romantico per una fuga d’amore

Clicca qui.

Secondi piatti: menu per San Valentino

Un menu di secondi piatti per San Valentino… due ricette di pesce e di carne per chi ha ancora le idee confuse e non vuole arrivare impreparato alla cena di San Valentino. Ecco le proposte di Alice per le seconde portate di San Valentino.

Tris di frittura di mare

Ingredienti per 4 persone:

400 g di gamberetti
8 triglie medie
400 g di seppie piccole
farina
olio di semi di arachide
sale

Preparazione:

Mondate e lavate le triglie. Asciugatele con un canovaccio pulito e passatele nella farina. Lavate con cura anche i gamberetti, asciugateli e infarinateli. Pulite le seppie; estraete l’osso, eliminate la sacca con l’inchiostro, gli occhi e la bocca; infine staccate i tentacoli. Passate le seppie e i tentacoli nella farina.

Scaldate abbondante olio in una padella e friggeteci le triglie, i gamberetti e le seppie. Prima di immergerli ricordate di eliminare la farina in eccesso. Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina. Quando la frittura è completa, salate, portate in tavola e servite.

Arista di maiale con le mele

Ingredienti per 6 persone:

1,2 kg di arista di maiale senza osso
2 cipolle rosse
5 mele renette
zenzero fresco
brodo vegetale
sale e pepe
olio extra-vergine di oliva (o burro)

Preparazione:

Rosolare ben bene la carne in un tegame con u po’ di olio. Tagliate le cipolle a fettine fini e unitele alla carne continuando a far rosolare a fuoco medio-basso. Aggiungete sale, pepe, e due tazze di brodo caldo, anche di dado, e fate cuocere per 2 ore con il tegame coperto. Ogni tanto girate il pezzo e fate ritirare il brodo.

Intanto sbucciate le mele, dividetele a metà, togliendo il torsolo, e tagliatele a spicchi. Prendete una padella, metteteci 2 cucchiai di olio e le mele, aggiustate di sale e pepe e cuocete a fuoco allegro per 10 minuti. Se vi piace unite 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato, che stempera il dolce e aggiunge grinta al sapore.

Quando la carne è cotta, lasciatela coperta per una decina di minuti nel suo tegame. Tagliatela a fette e sistematela nel vassoio, irrorata col sughetto e accompagnata con le mele cotte.

Un contorno speciale

Dopo i vostri secondi di carne o di pesce, ecco un’irresistibile insalata al gusto di formaggio… e dei migliori: il francese roquefort! La ricetta da provare per rendere la vostra cenetta “semplicemente raffinata”…

Insalata di radicchio variegato al roquefort e pere in emulsione al porto

 

Dolci al cioccolato per gli innamorati

Ricetta della torta al cioccolato per gli innamorati: una torta al cioccolato a forma di cuore, una ricetta dolce sempre attuale, non solo a San Valentino. 

Ecco ingredienti e preparazione!

Torta al cioccolato per gli innamorati: ingredienti: 250 g di burro, 250 g di cioccolato, 250 g di zucchero e 6 uova. 

Preparazione: fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro

Con l’aiuto di fruste elettriche montate lo zucchero con i tuorli fino a renderli bianchi e spumosi

Alle uova unite ora il cioccolato con il burro, montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli delicatamente nella miscela di cioccolato

Versate in uno stampo il composto e infornate a 190° per 20 minuti

Il dolce si gonfierà per poi abbassarsi, lasciando una crosta più alta ai bordi

Questo dolce non si sforma ma si serve direttamente nello stampo ed è da mangiare con l’aiuto di un cucchiaino..

magari in due

Questa torta dovrete prepararla con le vostre mani!

Cucinare per lui o lei è un gesto molto apprezzato e certamente romantico..

Non si deve mica essere chef esperti, ci sono delle ricette alla portata di tutti che danno risultati deliziosi in poco tempo

Come questa torta al cioccolato per gli innamorati, ideata in esclusiva per questo giorno speciale, dai pasticceri provetti di Alice.

Si tratta senza dubbio di una ricetta veloce, semplice e realizzabile con pochi ingredienti, ma soprattutto..

buona

Ed ecco a voi altre ricette di dessert per concludere in tutta dolcezza la romantica cena a due, sempre restando nel tema dell’avvolgente dolcezza del cioccolato

Mimosa al cioccolatoTortino al cioccolatoMorbido fondente al caramello, biscotto al cioccolato e frullato di mangoSpuma di castagne con salsa al cioccolatoMousse di cioccolato all’arancia

E ancora..

se volete regalare un’emozione indimenticabile alla vostra dolce metà, preparategli dei cioccolatini fatti in casa con amore e avvolgeteli in una bella scatola a forma di cuore

Renderete tutto molto più speciale!

E se pensate a una fuga d’amore, ecco gli alberghi più romantici nei quali incorniciare il vostro amore per il prossimo San Valentino

Clicca qui.

E se sei curiosa di sapere quali sono i fiori giusti da regalare per San Valentino, qui trovi la risposta..